Chat Gratis -Chat gratis senza registrazione
  Comandi IRC
 
Site Map
Segna questo sito nei preferiti!!
  • http://chat-gratis.it.gg

  • Sono preceduti dal carattere "/" (slash) per poter essere distinti dai messaggi veri e propri. E’ bene definire un alias o nickname ed eventualmente anche un secondo, nel caso il primo fosse già utilizzato da qulacun altro, per poter accedere ed essere identificati nel canale.

    /admin Elenca una serie di informazioni relative agli amministratori del server indicato.

    /abook Aggiunge all'Address book personale l'utente scelto e mostra informazioni specifiche, relative al nickaname selezionato, se quest'ultimo esiste.
    /amsg Con questo comando è possibile inviare uno specifico messaggio a tutti i canali a cui si è collegati in quel momento.
    /away [messaggio] Per segnalare una momentanea assenza dalla discussione si puo' usare questo semplilce comando, che evita di uscire e ricollegarsi. E' consuigliato solo per brevi assenze ed un gesto di cortesia e corretteza verso gli utenti del canale.
    /ban Consente la Chanop di bandire un utente da un canale.
    /beep Emette un suono (beep) un numero di volte ogni tot di tempo.
    /clear Ripulisce la finestra, eseguendo uno scrollback della schermata corrente.Specificando il nome della finstra, il buffer viene completamente ripulito.
    /clipboard Permette di copiare il testo selezionato nel blocco degli appunti
    /dcc send [filename] (DCC=Direct Connection to remote Client).
    Questo comando permette di stabilire una connessione diretta tra utenti bypassando completamente il server. Permette a due utenti di stabilire un collegamento remoto diretto, parlare ed inviarsi file. E' possibile anche inviare più file contemporaneamente usando la sintassi: Esempio:
    /dcc send file1 file2 file3 ... fileN
    /dcc get [filename] Permette ad un utente di ricevere i file da un altro utente
    /dcc close Causa la chiusura della sessione di trasferimento.
    /dcc list Elenca i trasferimetni in atto.
    /dcc chat Permette la conversazione diretta tra due utenti senza che i messaggi passino su IRC
    /exit Chiude il collegamento ed esce da irc.
    /finger Permette di eseguire il comando finger su di un utente collegato. Verranno mostrati una serie di dati come l'ultima data di connessione, l'IP Address e molti altri.
    /disconnect Permette la disconnessione immediata dal Server. E' diverso (e più brusco) del comando /quit, che invia la richiesta al server e attende di essre disconnesso.
    /fserve [maxgets] [homedirectory] [welcomefile] Permette di aprire una sessione fileserver con unaltro utente. In questo modo sarà possbile ad esempio condividere i dati presenti sul disco di un utente remoto utilizzando una serie di comandi del tutto simili a quelli utilizzati durante una sessione ftp.
    Comandi in una sessione di tipo fserver: cd [directory] - per cambiare la directory dir [-b|k] [-#] [/w] - per listare il contenuto di una directory, supporta gli attributi indicati ls [-b|k] [-#] - lista i file della directory corrente get [filename] - invia un file specifico durante la connessione DCC read [-numlines] [filename.txt] - permette di editare e leggere un file indicando anche il numero massimo di linee da visualizzare.
    help - mostra i comandi a disposizione. exit oppure bye - chiude la connessione
    L'attributo maxgets indica il numero massimo di file inviati durante la connessione. Il welcome file è un file inviato all'utente appena la connessione viene attivata. Ad esempio: /fserve skywalker 5 c:paolo saluti.txt
    /help Per chiedere aiuto e spiegazioni sulla sintassi dei comandi. Rappresenta sempre il modo migliore per imparare ad utilizzare in maniera approfondita i comandi di IRC in tutta la loro potenzialità.
    /list Permette di visualizzare tutti i canali pubblici aperti (attivi) sul server in quel momento, con l’argomento trattato ed il numero di utenti che vi partecipano. I canali segreti non vengono visualizzati, occorrerà conoscere a priori il loro nome. Per elenchi lunghi conviene usare set hold_mode on per poter esaminare una schermata alla volta oppure specificare di lista solo i canali aventi un numero minimo e un numero massimo di utenti utilizzando questa sintassi:
    /list # (stringa) -min (numero minimo) -max (numero massimo) Attivando l'opzione set hold mode si può far scorrere automaticamente la lista una schermata per volta: /set hold_mode on
    Inoltre si possono ricercare i canali contenenti una stringa particolare,che sara' rappresentata da una qualsiasi parola, la ricerca selezionera' solo i canali aventi questa stringa nel proprio topic. Esempio: /list -min 10 -max 50 Vengono listati i canali aventi un numero di utenti compresi tra i numeri 10 e 50. /list #irc Verranno indicati i canali contenenti la stringa irc nel proprio topic.
    /load [nome_file] Questo comando permette di caricare dei file di alias, popup o script Esempi /load -a aliases.ini carica il file [nome_file] Permette di caricare un numero di linee di un file di testo in una finestra specifica Esempi /loadbuf 20 @test info.txt Carica le prime 20 linee del file info.txt nella finstra @test /loadbuf 10-40 @test info.txt Carica le righe dalla decima alla quarantesima del file info.txt nella finestra @test
    /log [on|off] Attiva la funzione di logging per una specifica finestra
    /nick Permette di modificare il nick, sostituendo alias con il nuovo nickname scelto
    /join #canale Per entrare in un canale, si usa questo comando: dove a canale va sostituito il nome del canale scelto. Se il canale digitato non esiste se ne crea uno nuovo all’istante.
    /names #canale Con questo comando è possibile ottenere una lista degli alias (nickname) dei partecipanti. Uno degli alias, in genere, sarà preceduto dalla chiocciolina @ indicante il canale operator, ovvero colui che ha creato il canale. Solo lui può decidere chi accettare, se rendere segreto o privato il canale stesso.
    /query E’ possibile aprire una conversazione privata con un utente utilizzando questo comando dove alias_a e' l'alias (o nickname) dell'interlocutore desiderato. Per rispondere ad una richiesta di query è necessario digitare /query alias_b, dove alias_b e' l'alias della persona che ha dato il precedente comando di query, e che ci invia la richiesta. Un metodo più semplice per stabilire una conversazione privata consiste nel fare doppio clic , sul nick interessato presente nella colonna destra della finestra di chat. Per concludere la conversazione privata e' sufficiente digitare: /query
    /invite #canale Invita un utente ad entrare in un canale (eseguendo un join), ad esempio se è collegato su di un altro canale ma sullo stesso server.
    /links Mostra uin elenco dei server connessi alla rete.
    /kick #nomecanale Permette a chi ha creato il canale, di espellere un utente collegato. E' possibile kickare un utente ed inviare un messaggio: Esempio: /kick #test nick Sei espulso! /kill Permette a chi ha creato il canale, di killare un utente, in modo tale non solo da espellerlo dal canale (kick), ma forzando addirittura la disconnessione del suo modem dal collegamento con il provider.
    /me [azione] Specifica l’azione per un certo utente, ad esempio che cosa si sta facendo sul canale, oppure quale è l'opinione sull'argomento dibattuto. Esempio: /me Saluta tutti e vi augura buona notte.
    /msg [testo] Invia un messaggio privato ad un utente che non viene visualizzato da altri, evitando di aprire una finestra di conversazione privata.
    /names canale Fornisce una lista dei "soprannomi" utilizzati dagli utenti di ogni singolo canale.
    /parte oppure /leave canale Serve per abbandonare un canale, ma non il server
    /play [-cp q# m# rl# t#] [channel/nick] [filename][delay] E' un comando molto potente che permette di inviare ad un utente delle righe di un file di testo L'abuso di questo comando, ad esempio l'invio di file troppo lunghi (delay) comporta una disconnessione Esempio /play c:textmypoem.txt 1500 Queste righe vengono inviate al canale o all'utente (in query) in 1,5 secondi /whois Indica una serie di informazioni sull’utente scelto, quali il Real name. l'e-mail, l'IP Address. In realtà è oramai diffuso il "silent mode" che permette all'utente di nascondere i dati personali, che possono per altro essere falsificati facilmente. /whowas Mostra una serie diinformazioni relative ad un utente che si è da poco scollegato al canale. /whois #canale Permette di apprendere informazioni sui partecipanti come l’e-mail dei partecipanti al canale: /who #canale Visualizza l'indirizzo e-mail dei partecipanti collegati sul canale indicato.
    /mode #canale|nickname [[+|-]modechars [parameters]] Questo è forse il comando più potente di IRC che consente di modificare i parametri del canale e degli utenti collegati. I comandi vengono impartiti utilizzando una sintassi complessa che permette di assegnare o togliere i valori (attributi), utilizzando il + o il -. Sintassi del comando Mode Carattere Effetti sul canale b impedisce di entrare nel canale a qualunque ad utenti il cui indirizzo sia "nick!user@host" corrisponda a i permette di collegarsi al canale solo sotto invito del proprietario. l rende il canale limitato ad un numero massimo di utenti. m rende il canale moderato, cioè i messaggi inoltrati vengono filtrati. In pratica i messaggi giungono ai Chanop oppure agli utenti abilitati n impedisce agli utenti del canale di inviare messaggi al di fuori di esso. o permette ad utente identificato da uno specifico di diventare channel operator (proprietario del canale) p rende il canale privato s rende il canale segreto t permette di impostare o cambiare il topic (argomento) del canale k imposta delle chiavi segrete che gli utenti devono utilizzare per entrare del canale Come visto nella sintassi precedente questo comando si applica in questo modo: /mode #canale [modo_scelto] Carattere Effetti sugli utenti i rende invisibile agli altri il proprio nickname, in questo modo un utente non sarà rilevato dal comando who o whois. o indica che l'utente è un Chanop e che possiede i privilegi associati. v da la possibilità ad un utente di inviare messaggi in un canale moderato.

    Come visto nella sintassi precedente questo comando si applica in questo modo: /mode [modo_scelto] Esempi: /mode #canale +b *!*user@nome_dominio. Utilizzando questo comando è possibile bannare un utente non solo sulla base del Nick ma anche sulla base dello UserID e del dominio. Il punto esclamativo identifica un nick qualsiasi che si riferisca a quello specifico UserID relativo al dominio indicato. In questo modo anche se l'utente cambia nick il suo UserID gli impedisce di ricollegarsi. Non specificando uno user sarà possibile bannare un utente sull'intero dominio qualunque sia il suo UserID: /mode #canale +b *!*@nome_dominio. /mode #canale +s Permette all'utente che crea il canale di renderlo segreto (invisibile).
    Al posto di "canale" si dovrà inserire il nome del canale scelto. L’utente che crea il canale può anche renderlo privato usando il comando: /mode #canale +p Permette all'utente che crea il canale di renderlo privato In questo caso si potrà entare solo su invito.
    Controllo del canale Sono comandi che permettono di controllare il canale, dall'ingresso degli utenti fino al modo di visualizzazione dei messaggi sulla chat: /auto [-r] [#channel1,#channel2,...] [type] Lo switch -r indica che l'utente deve essere rimosso dall'address book.
    /ignore [[-]tipo di messaggi] Consente di evitare la visualizzare dei messaggi di un certo utente, eseguendo una sorta di filtro, particolarmente utile quando si è collegati su di un canale con molti utenti che chattano contemporanemente.Il tipo di messaggio può essere MSG, NOTICE, PUBLIC, INVITE, ALL, NONE. Se si fa precedere il tipo da "-" (meno), si può disabilitare il comando "ignore" per quel tipo di messaggi.
    /protect [-r] [#channel1,#channel2,...] Permette di proteggere il canale. Ad esempio lo switch -k switch permette di evitare di visualizzare color, sottolineature e grassetti inviati dagli utenti sul canale.
    /quit oppure /signoff Permettono di scollegarsi dal Server IRC inviando un segnale di scollegamento a tutti gli utenti del canale su cui si era collegati in quel momento. Si può anche chiudere la connessione inviando un messaggio:/quit [messaggio] Esempio: /quit saluti a tutti!!!!
    /run [parameters] Permette di eseguire un'applicazione direttamente da IRC Esempi /run c:ftpftp.exe sunsite.unc.edu Esegue il programma ftp.exe residente in c:ftp verso sunsite.unc.edu /run notepad.exe $? Esegue il Notepad /run info.txt Se non si specifca un file eseguibile (applicazione) per trattare il fiel indicato IRC cerca di eseguire un'associazione coerente.
    /savebuf [lines] Permette di salvare un tot righe contenute in una finestra in un file specifico Esempi /savebuf 20 @test info.txt Salva le prime 20 righe della finestra @test nel file info.txt.
    /server permette di effettuare la connesione al server indicato in "server-name".
    /topic #argomento Utilizzando questo comando è possibile visualizzare l’argomento del canale corrente.
     
      Oggi ci sono stati già 26 visitatori (50 hits) | Copyright 2009 - Chat Gratis  
     
    => Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=